Particolare di un olio su tela di Giovanni Fossa nell'ufficio di presidenza

Home Page / La Provincia / Il territorio e la sua storia / La Provincia:


Palazzo Piloni
Palazzo Piloni La sede dell’Amministrazione Provinciale è ospitata a Palazzo Piloni, che occupa l’intero lato sud di Piazza Duomo: un complesso che riunisce un edificio cinquecentesco, sulla sinistra, ed un vasto ampliamento novecentesco sulla destra, realizzato tra il 1926 e il 1928 dall’architetto Alberto Alpago-Novello (1889-1985).

Il nucleo originario, con una semplice trifora sulla facciata, prende il nome dalla famiglia bellunese dei Piloni, che diede i natali – tra gli altri – allo storico Giorgio (1539-1611). All’interno ospita la sala consiliare con i ritratti cinquecenteschi della famiglia Piloni, opera di Cesare Vecellio (1521-1601) e, al piano terreno, una sala affrescata dallo stesso Cesare Vecellio, cugino di Tiziano, con la raffigurazione delle quattro stagioni, ambientate nel territorio bellunese.

 

Immagini:
Fai click per ingrandire: Vista di Palazzo Piloni dalla piazza Duomo
Fai click per ingrandire: Ingresso dell'Amministrazione provinciale di Belluno - Palazzo Piloni
Fai click per ingrandire: Porzione di affresco 'Le quattro stagioni' di Cesare Vecellio presso il Palazzo Piloni
Fai click per ingrandire: Ritratto ad olio su tela di Cesare Vecellio
Fai click per ingrandire: Uno dei quattro dipinti ad olio su tela (anonimo del sec. XVII) raffiuguranti la Storia del Cristo, del Battista e di San Pietro, sala Giunta
Articoli correlati
Share    
Area Riservata
    
Hai perso la password?  | Registrati!

Iscrizioni mailing list

Photogallery
Guarda le nostre photogallery e invia le tue foto.

Accedi alle photogallery


Seleziona la soluzione nell'elenco a te più consona


Inserisci la parola da ricercare nel sito